WELFARE E RAMO VITA, NASCE “BIG INSURANCE”

WELFARE E RAMO VITA, NASCE “BIG INSURANCE”

Un portafoglio di circa 13 milioni di euro e 4.500 clienti in tutta Italia. Questi i numeri della Big Insurance Srl, nuova struttura finanziaria del gruppo di intermediazione assicurativa Benacquista Assicurazioni, presente sul mercato nazionale con una galassia di dieci società dedicate, più di 4 milioni e mezzo di assicurati e un volume di affari di oltre 100 milioni di euro.Come afferma Massimiliano Benacquista:“Puntiamo a sviluppare la previdenza, il risparmio ed il welfare con un innovativo modello di consulenza per famiglie ed imprese basato sull’integrazione tra nuove tecnologie a consolidata professionalità”.

OBIETTIVI CHIARI

Punto cardine dell’operazione, grazie alla quale il gruppo Benacquista prevede una crescita entro fine anno pari al 15% e pari al 30% già entro il 2021, è Mario Acquista, manager di comprovata esperienza proveniente da oltre venticinque anni di attività in Pramerica e membro del Million Dollar Round Table. E sempre dal gruppo Pramerica sono confluiti in Big Insurance Srl diversi professionisti.

PREVIDENZA, RISPARMIO E WELFARE

La Benacquista assicurazioni, tra i leader italiani in alcuni segmenti quali la scuola, i rischi professionali con focalizzazione in area medica, l’aviazione, i rischi sportivi è anche il più longevo operatore nella sottoscrizione di rischi per la pubblica amministrazione. Da questa lunghissima esperienza, nasce dunque l’ennesima costola del gruppo, la Big Insurance Srl, una struttura dedicata alla previdenza, al risparmio, all’investimento ed al welfare con soluzioni tese a soddisfare le esigenze di famiglie ed imprese.

INVESTIMENTI IN TECNOLOGIA

Questa nuova iniziativa può contare sugli investimenti tecnologici fatti dal gruppo negli ultimi 20 anni (superiori al 10% del volume annuo di affari globale del gruppo): “Alla base di questa attività – spiega Massimiliano Benacquista, che guida la società insieme alla sorella Sabrina – c’è infatti una naturale propensione all’Information Technology ed all’innovazione digitale. Abbiamo ideato e realizzato un modello di ‘software as a service’ che ha permesso di inglobare il know how assicurativo a quello di processo, che ci ha consentito di crescere in aree spesso complesse e di differenziarci in maniera netta da tutti gli altri player del panorama assicurativo italiano”.

UNA RETE CAPILLARE

Nei prossimi mesi, sotto la guida di Mario Acquista, alla squadra iniziale di professionisti verranno affiancati altri consulenti, anche da qualificare, per creare una rete presente in modo capillare su tutto il territorio italiano. L’obiettivo del nuovo progetto è integrare la professionalità di un gruppo di eccellenti intermediari assicurativi tradizionali con la tecnologia più avanzata nel panorama italiano della consulenza e dei rischi personali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.